Check for details
 

Russ: “Acerbi ha sconfitto il tumore come me, vorrei la sua maglia”

Russ: “Acerbi ha sconfitto il tumore come me, vorrei la sua maglia”

Un incrocio di coraggio, di storie di uomini veri. Oltre lo sport, oltre il calcio, verso la vita. La sfida tra Lazio e Eintracht metterà di fronte le storie di Francesco Acerbi e Marco Russ, che non si conoscono ma che condividono molto in comune. Un male sconfitto, un ritorno alla vita sfociato ancora nel calcio. Per questo il difensore tedesco, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha ribadito la volontà di scambiare la maglia col collega Acerbi, entrami usciti vincitori dalla lotto al tumore: “So cosa ha passato Francesco e ha tutto il mio rispetto, mi sono imbattuto nella sua storia e mi sono emozionato. Sono contento di giocare contro la Lazio, club di grande tradizione, ma lo sono ancor di più di incontrare lui. Dopo il dramma vissuto il destino ci fa incontrare. Vorrei scambiare la maglia con lui a fine partita“. Rispetto, prima di tutto. Poi viene la partita: “Che per noi sarà difficile – continua Russ – ma lo sarà anche per la Lazio. Siamo tosti, a Marsiglia siamo andati convinti di prender punti e abbiamo vinto. Ora, con il nostro pubblico, il più caldo in Germania, possiamo vincere ancora”.

Seguici anche nei nostri Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *