Check for details
 

Internazionali, in campo anche Djokovic, Fognini e la dolce Camilla

Internazionali, in campo anche Djokovic, Fognini e la dolce Camilla

In ogni Masters 1000 il lunedì è il giorno più lungo. Per fortuna, domani, si prevede una giornata fresca. Al Foro Italico sono in programma 37 match, 26 di singolare e 11 di doppio.

Da subito, un mito in campo: Novak Djokovic che nel pomeriggio sul Centrale affronta Alexandr Dolgopolov. Il serbo, alla ricerca spasmodica dell’equilibrio perso nell’ultimo anno, ha già detto di voler costruire la propria rinascita con un buon torneo a Roma.
«Tutti mi chiedono quando ritornerò Nole – ha detto ieri il serbo intervistato dal TG1 – Non so, sto bene e ho voglia di vincere. Però nessuno di noi ritorna ad essere qualcosa che era prima. Ciascuno di noi è sempre qualcosa di diverso. Cambiamo».

Molto allettante, per i buongustai del tennis, anche il match di apertura nello stesso impianto, alle 11: il redivivo Kei Nishikori, recente finalista a Barcellona, sfida uno dei più longevi giocatori del circuito, Feliciano Lopez.

Gli Italiani in lizza

Per gli azzurri il match clou è all’ora dell’aperitivo, le 19.30, nello stadio principale: Fabio Fognini trova come avversario uno dei giocatori più rappresentativi del tennis spettacolo dell’ultimo quindicennio, il francese Gael Monfils. Quasi esclusivamente pensata per il pubblico di casa la programmazione sul Pietrangeli, che come secondo, terzo e quarto match prevede Roberta Vinci vs. Alessandra Krunic, Marco Cecchinato vs. Pablo Cuevas e Marco Berrettini vs. Frances Tiafoe.
Francesca Schiavone è invece di scena nella Next Gen Arena, presumibilmente nel tardo pomeriggio.
Sul campo numero 1 è necessario il massimo del tifo per aiutare Camilla Rosatello, all’esordio in un torneo WTA Premier Mandatory, che trova l’estone Kaia Kanepi.

I match da non perdere

Oltre a quelli già segnalati, ce ne sono almeno altrettanti che hanno, ciascuno, buoni motivi per radunare un pubblico folto e attento.

Nell’order of play maschile segnaliamo Jared Donaldson vs. Pablo Carreno Busta e Leonardo Mayer vs. DavidGoffin (Next Gen Arena), Daniil Medvedev vs. Robin Haase, Karen Khachanov vs. Philipp Kohlschreiber e il derby francese Benoit Paire vs. Richard Gasquet (Campo 2).

Tra le donne sono parecchi i match di cartello. Il più ricco di spunti è forse quello sul Centrale tra Vika Azarenkae Naomi Osaka, fresca trionfatrice di Indian Wells. A chiudere la serata, Sloane Stephens, detentrice del titolo degli UsOpen, contro Barbara Strycova. Nella Next Gen Arena a metà giornata la sfida tra AnastasiaPavlyuchenkova e Madison Keys, finalista perdente con Stephens a New York.
Alle 11 sul Pietrangeli tennis muscolare tra Johanna Konta e Magdalena Rybarikova.

Fuori dal campo

Alcune info per gli appassionati. Vi ricordiamo che i possessori del biglietto ground possono, fino ad esaurimento posti, assistere anche ai match della Next Gen Arena. Trovate le informazioni sul posto.
Sappiate poi che dopo le 19.30 l’ingresso al parco del Foro Italico è libero per gustare aperitivi sfiziosi e cene nei ristoranti del Villaggio del tennis.

Chi lo desidera può approfittare di un’esperienza unica, LEA – acronimo di lounge experience advanced, ma per noi del tennis più facilmente Lea (Pericoli) – ristorante stellato, lounge bar, bistrot, tutto tra i campi da tennis, i marmi e le piscine del Foro Italico.
Stasera LEA sarà il palcoscenico molto speciale per una serata di beneficienza con un’ eccellenza mondiale, Andrea Bocelli, e lo chef stellato Carlo Cracco.

Fonte: http://www.internazionalibnlditalia.com/news/newsletter/37-match-in-campo-anche-djokovic-fognini-e-la-dolce-camilla/?refresh_ce

Seguici anche nei nostri Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *