Check for details
 

Mourinho: “Quel gesto? L’ho fatto per gli insulti ricevuti”

Mourinho: “Quel gesto? L’ho fatto per gli insulti ricevuti”

Mano sull’orecchio, sorriso beffardo e una domanda dipinta in volto: “Perché non mi fischiate ora?”. Mourinho ha reagito così al termine della vittoria del suo Manchester United sulla Juve dopo che i tifosi bianconeri lo hanno beccato per tutto il corso della gara. Al termine della partita il portoghese ha spiegato così quel gesto: ” Sono stato insultato per 90 minuti. Faccio il mio lavoro e niente di più. Nel finale non ho offeso nessuno ho solo fatto il gesto di voler sentire un po’ di più. A freddo non lo rifarei. Ma vengo qui come un professionista che fa il suo lavoro e la gente insulta la mia famiglia, per questo ho reagito così. Ma non voglio pensarci. Abbiamo giocato con un centrocampo più chiuso dando libertà ad Alexis provando a prendere Chiellini e Bonucci fuori dalla difesa. Siamo saliti bene. Un pareggio sarebbe stato forse un risultato più adeguato. Per noi questi 3 punti ora ci fanno sperare in una vittoria in casa contro lo Young Boys perché così ci qualifichiamo anche noi”.

Seguici anche nei nostri Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *