Check for details
 

MotoGp, Rossi: “In Giappone vedremo i progressi”

MotoGp, Rossi: “In Giappone vedremo i progressi”

Felice con riserva. Rossi è soddisfatto del quarto posto ottenuto a Buriram, ma il podio mancato di un soffio alimenta rimpianti: “Ultimamente le gare sono strane, con tutti che si preoccupano per prima cosa di non finire le gomme: è un po’ come nel ciclismo, con tanti che aspettano e qualcuno che a turno ci prova – dice Rossi -. Abbiamo fatto una buona bagarre, ma era difficile anche tenere la concentrazione: ho provato a guidare per salvare le gomme, ma fine faticavo. Marquez all’inizio mi ha fatto passare, poi ho rallentato io ed è andato davanti Dovi ed è iniziato il tira e molla, ma dei quattro il più in difficoltà ero io”.

La Yamaha migliora gara dopo gara, ma per valutare l’effettivo valore della moto Valentino vuole aspettare la gara in Giappone: “Vedremo già in Giappone se è una questione di pista o meno: dei piccoli miglioramenti sulla moto ci sono, ma dietro consumiamo di più, come prestazione massima non siamo lontani, ma il problema è che non la reggiamo fino alla fine. È stata una gara decente, anche se Marc e Dovi hanno un po’ giocato, sennò potevano staccarci di più.

Il podio? Temevo di poterlo perdere: con queste gomme essere più grandi e alti è uno svantaggio perché io carico più il posteriore, ma lui aveva un altro setting che lo ha aiutato a salvare di più la gomma. Io ho retto bene in avvio, poi siamo arrivati all’ultima curva tutti attaccati, ma non ce l’ho fatta”.

Seguici anche nei nostri Social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *